Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere


 


E-mail:

mic@usrc.it
PEC:
mic.usrc@pec.it
Tel.:
0862.7531-272/230/232

Ignora collegamenti di navigazioneHomepage MIC  Benvenuto Accedi

NEWS 6 Agosto 2019 – procedura per l’individuazione delle richieste di liquidazione SAL Finale da sottoporre a verifica puntuale di cui alla Circolare USRC n.12 del 31/07/2019

In data odierna si pubblica la Circolare USRC n. 14 del 06/08/2019 che fornisce chiarimenti in merito alle verifiche in capo agli Uffici preposti all'istruttoria in riferimento all'accertamento dell'avvenuto ripristino dell'agibilità edilizia a seguito dell'esecuzione dei lavori di ricostruzione privata ammessi a finanziamento. In particolare si chiarisce che la verifica debba ritenersi positivamente conclusa con l'acquisizione della Segnalazione certificata di Agibilità trasmessa al Comune competente.
Circolare 14

NEWS 1 Agosto 2019 – procedura per l’individuazione delle richieste di liquidazione SAL Finale da sottoporre a verifica puntuale di cui alla Circolare USRC n.12 del 31/07/2019

In data odierna si pubblica la Circolare USRC n. 13 del 01/08/2019 che stabilisce la procedura per l’individuazione delle richieste di liquidazione del SAL finale relativo gli interventi di ricostruzione privata nei centri storici dei Comuni del cratere da sottoporre a verifica puntuale, in applicazione della Circolare USRC n.12. La verifica puntuale viene effettuata sul 30% delle richieste di liquidazione del SAL finale, individuate tra tutte quelle presentate nell'intervallo temporale intercorrente tra due sorteggi successivi (riferimento al primo del mese ad eccezione della prima estrazione). Sarà cura dell’USRC pubblicare sul proprio sito istituzionale, nei termini indicati nella circolare, gli avvisi a cadenza annuale con l’indicazione delle date stabilite per i sorteggi che avverranno generalmente ogni due mesi. L'estrazione avverrà presso la sede dell’USRC. All'esito di ogni sorteggio l’USRC provvederà a pubblicare l’elenco delle pratiche estratte e delle non estratte.
Circolare 13

NEWS 31 Luglio 2019 – Misure urgenti e provvisorie atte a garantire la rapida definizione dei pagamenti riferiti agli stati di avanzamento lavori all’esito della sospensione dell’efficacia della determina n. 291 del 15 maggio 2019.

In data odierna è stata pubblicata la Circolare n.12 del 31/07/2019 che regola le modalità di presentazione e controllo dei SAL relativi agli interventi di cui al Decreto n.1/USRC. La presentazione dei SAL avviene presso lo Sportello USRC nel quale ricade l'intervento. Il Comune eroga il SAL previa verifica di completezza della documentazione e istruttoria semplificata da parte dello Sportello decentrato USRC. L’istruttoria semplificata avviene per tutti i SAL ad esclusione dei soli SAL finali estratti a campione pari al 30% delle richieste finali pervenute, oggetto di controllo puntuale da parte degli Sportelli Decentrati dell'USRC e dell'USRC di Fossa. Si specifica che laddove non siano in contrasto con la presente Circolare si continuano ad applicare le disposizioni di cui alla Circolare n.3/USRC del 24/10/2016. Si fa riferimento ad essa in particolar modo per i modelli denominati A14, A15, A16, B09, B22, C09. Per il modello di presentazione del SAL va invece utilizzato l'Allegato 2 della presente Circolare.
Circolare 12
Modello di richiesta SAL
Modello A17 editabile

NEWS 15 luglio 2019 - Circolare n. 10: procedura per l’individuazione delle richieste di liquidazione SAL Finale da sottoporre a verifica puntuale di cui alla determina USRC n.291

In data odierna si pubblica la Circolare USRC n. 10 del 15/07/2019 che stabilisce la procedura per l’individuazione delle richieste di liquidazione del SAL finale relativo gli interventi di ricostruzione privata nei centri storici dei Comuni del cratere da sottoporre a verifica puntuale, in applicazione della determina USRC n.291. La verifica puntuale viene effettuata sul 30% delle richieste di liquidazione del SAL finale, individuate tra tutte quelle presentate nell'intervallo temporale intercorrente tra due sorteggi successivi (riferimento al primo del mese). Sarà cura dell’USRC pubblicare sul proprio sito istituzionale, nei termini indicati nella circolare, gli avvisi a cadenza annuale con l’indicazione delle date stabilite per i sorteggi che avverranno generalmente ogni due mesi. L'estrazione avverrà presso la sede dell’USRC. All'esito di ogni sorteggio l’USRC provvederà a pubblicare l’elenco delle pratiche estratte e delle non estratte.
Ciroclare n.10

13 Giugno 2019 – Chiarimenti circa le categorie delle priorità di cui all’art. 10 del Decreto USRC n.1 alla quale ascrivere le finiture e impianti assenti della Circolare USRC n.1

In data odierna è stata pubblicata la Circolare USRC n. 9 del 13/06/2019 che contiene alcuni chiarimenti circa le categorie delle priorità di cui all’art. 10 del Decreto USRC n.1 alla quale ascrivere le finiture e impianti assenti per le quali si richiede il contributo ai sensi della Circolare USRC n.1. I chiarimenti sono da applicarsi alle istanze da presentarsi e a quelle ancora non pervenute all'ammissione a contributo da parte dell’ufficio competente.
Circolare
n.9

22 Maggio 2019 – Liquidazione delle competenze tecniche relative all'attività di progettazione.

In data odierna si pubblica la circolare congiunta tra Comune di L'Aquila, USRA e USRC relativamente alle modalità di liquidazione delle competenze tecniche relative all'attività di progettazione. La circolare dispone che liquidazione delle competenze tecniche relative all'attività di progettazione può avvenire solo a seguito della presentazione delle parcelle vidimate dall'ordine professionale di appartenenza.
Circolare

15 Maggio 2019 – Misure urgenti atte a garantire la rapida definizione dei pagamenti riferiti agli Stati di Avanzamento Lavori e snellimento delle fasi di verifica a campione – Disciplina della modalità di presentazione e istruttoria dei SAL e controlli a Campione

Il 15 maggio è stata pubblicata la Determina n.291 del 15/05/2019 che regola le modalità di presentazione e controllo dei SAL relativi agli interventi di cui al Decreto n.1/USRC, frutto di una Intesa con i Comuni del Cratere. La presentazione dei SAL avviene presso il comune nel quale ricade l'intervento. Il Comune eroga il SAL previa verifica di completezza della documentazione e istruttoria semplificata (con specifico riferimento a regolarità contributiva delle imprese, regolarità dei contratti per l’affidamento dei lavori e degli incarichi professionali). Tramite estrazione saranno individuati i SAL Finali, in misura pari al 30% delle richieste pervenute, oggetto di controllo puntuale da parte degli Sportelli Decentrati dell'USRC e dall'USRC di Fossa. Si specifica che laddove non siano in contrasto con la presente determina si continuano ad applicare le disposizioni di cui alla Circolare n.3/USRC del 24/10/2016. Si fa riferimento ad essa in particolar modo per i modelli denominati A14, A15, A16, B09, B22, C09. Per il modello di presentazione del SAL va invece utilizzato l'Allegato 2 della presente Determina. A far data dalla data di pubblicazione della Determina gli Sportelli decentrati dell’USRC non potranno più acquisire le richieste di liquidazione dei SAL.
Scarica la determina completa di allegati
Modello di richiesta SAL
Modello A17 editabile

 

19 marzo 2019 – Avviso pubblico per la presentazione della domanda per la concessione del contributo per i danni da sisma Abruzzo 2009 e sisma Centro Italia 2016

In data odierna è stato pubblicato l'Avviso pubblico per la presentazione della domanda per la concessione del contributo per gli edifici danneggiati dal sisma Abruzzo 2009 e sisma Centro Italia 2016 di cui alle lettere a) e b) del comma 1 dell’articolo 4 dell’Ordinanza n. 51 del 28 marzo 2018 del Commissario Straordinario del Governo e ricadenti nei comuni della regione Abruzzo ad eccezione dell’Aquila. L'avviso regola le modalità per la presentazione della domanda per la concessione del contributo agli edifici danneggiati dal Sisma Abruzzo 2009 e Sisma Centro Italia 2009 già oggetto di contributo senza che i lavori siano iniziati e per quelli con istanza già presentata per la quale non sia stato adottato alcun provvedimento di ammissione. In allegato all'Avviso, oltre ai modelli da utilizzare per la domanda da presentare all'ufficio competente l'istruttoria (come da comunicazione dell'avvio del procedimento), è presente un diagramma di flusso esemplificativo della modalità prevista dall'Avviso.
Scarica l'avviso

Modulo USRC/6
Modulo USRC/7
Modulo USRC/8

15 marzo 2019 – Orario di apertura dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere - Sede di Fossa (AQ)

Si rende noto che, a seguito del riordino delle competenze di cui all'art.2-bis comma 32, decreto legge n.148 del 2017, convertito in legge n.172 del 2017, è stato necessario modulare l'orario di apertura e di protocollo dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere con sede in piazza Gemona 1 - Fossa (AQ).
Di seguito vengono riportati i nuovi orari:

Orari di apertura per informazioni:
Lunedì 09:00-12:00
Martedì 09:30-10:30 e 15:00-16:00
Mercoledì 09:30-10:30
Giovedì 09:00-12:00
Venerdì 09:00-12:00

Orario di apertura del protocollo (anche istanze di c.d. competenza e cassa): Dal lunedì al venerdì 09:30-10:30
Martedì 15:00-16:00

25 febbraio 2019 – Circolare n. 8: Ulteriori chiarimenti in tema di aggregati danneggiati dagli eventi del sisma Centro Italia 2016-2017

In data odierna è stata pubblicata la Circolare USRC n. 8 del 25/02/2019 che contiene alcuni chiarimenti circa le modalità di indennizzo dei danni da sisma per aggregati per i quali non siano stati accertati esiti AeDES di inagibilità per effetto del sisma del 2009  di cui all’Ordinanza del Commissario straordinario n. 51 del 28 marzo 2018. I chiarimenti attengono in particolare la corretta individuazione dell'ambito di applicazione della Circolare USRC n. 7 e la conseguente possibilità di evadere le richieste di assegnazione di esito di agibilità ai sensi del provvedimento n.2/USRC per edifici ubicati in Comuni del cosiddetto Cratere sisma 2009 che non siano ricompresi nel cosiddetto Cratere sisma 2016.

7 febbraio 2019 – Aggiornamento della modulistica e dell'allegato tecnico

Sono stati oggi pubblicati sul sito mic.usrc.it:
a) la revisione del modello per la domanda di contributo (Mod. USRC/1 rev.3.1) nel quale è stato specificato che il conto corrente deve essere di tipo dedicato;
b) Manuale tecnico per la compilazione della scheda MIC (Manuale tecnico V_12) con l’introduzione dei seguenti e principali aspetti:
- specificati i criteri per la definizione delle maggiorazioni per gli per gli ED con esito E che siano beni culturali ai sensi dell'art. 10, comma 1 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n.42, e per i quali sia intervenuta la trascrizione del provvedimento di dichiarazione di interesse artistico, storico, archeologico o etnoantropologico nei modi previsti dall’art. 15, comma 2 del medesimo decreto legislativo;
- introdotta specifica possibilità di definizione della superficie complessiva nei casi delle c.d. “torri”;
- descrizione della procedura per la redazione della variante sostanziale di cui alla Circolare n.3/usrc del 24/10/2016;
- descrizione della procedura per il calcolo del contributo per la fattispecie di cui al comma 7 bis dell’art. 11 della Legge 6 agosto 2015, n.125 combinato con il comma 5 dell’art. 67–quater della Legge 7 agosto 2012, n.134;
- specificati i criteri per la concessione delle maggiorazioni per difficoltà di cantierizzazione;
- aggiornata la nota che richiama la modalità di trasmissione dei contratti secondo la nuova procedura già pubblicata con apposito avviso sul sito www.usrc.it.
Il modello e il Manuale tecnico per la compilazione della scheda MIC (Manuale tecnico V_12) si pubblicano contestualmente al presente avviso. Come per le versioni precedenti, il dettaglio delle modifiche apportate è consultabile in calce al documento.

29 ottobre 2018 – Aggiornamento della Scheda MIC

In data odierna è stata aggiornata la sezione “Scheda MIC” con l’introduzione dei campi relativi al numero di abitazioni presenti nell'intervento oggetto della richiesta di contributo (CO.RI.07 e CO.RI.08), dei livelli di sicurezza allo Stato limite di danno (CO.RI.09 e CO.RI.10) e degli importi richiesti per la riparazione e per gli interventi di rinforzo strutturale (CO.RI.11 e CO.RI.12). L’aggiornamento prevede altresì correzioni minori e l’introduzione del calcolo per la fattispecie di cui al comma 7 bis dell’art. 11 della legge 6 agosto 2015, n.125 combinato con il comma 5 dell’art. 67–quater della legge 7 agosto 2012, n.134. Per ogni segnalazione o chiarimento si rimane a disposizione ai numeri 0862 7531 230 e 0862 7531 272.

4 ottobre 2018 – Circolare n. 7: chiarimenti in tema di aggregati danneggiati dagli eventi del sisma Centro Italia 2016-2017

In data odierna è stata pubblicata la Circolare USRC n. 7 del 02/10/2018 che contiene alcuni chiarimenti circa le modalità di indennizzo dei danni da sisma per aggregati per i quali non siano stati accertati esiti AeDES di inagibilità per effetto del sisma del 2009 e ricadenti nei Piani di ricostruzione dei comuni del Cratere della Regione Abruzzo di cui all’Ordinanza del Commissario Straordinario n. 51 del 28 marzo 2018. La Circolare definisce la disciplina alla quale occorre riferirsi per la riparazione di danni da sisma nel caso di aggregati per i quali non sia stato accertato alcun esito AeDES per effetto del sisma del 2009 o per quelli costituiti da edifici senza esito accertato e con esiti A per effetto del sisma del 2009.



Archivio Avvisi


Contatti:
e-mail: mic@usrc.it
PEC: mic.usrc@pec.it
Tel.: 0862.7531-230/279/232
Mobile: 366.9608374

 

L'utilizzo dell'applicativo implica l'esplicita accettazione delle note legali qui riportate: Note legali

     
 
STATO AVANZAMENTO DELLE RICHIESTE MIC
  
MIC approvate
(numero)
Tempo di ammissione al contributo
(media giorni)
Contributo ammesso
Cantieri Aperti Cantieri Chiusi
732 255 € 846.052.027,92 362 210
Dati aggiornati al 09/08/2019
  
Verifica lo stato della tua richiesta di contributo

Stato avanzamento richieste MIC - Dati
 
ACCEDI ALLA MIC
  

Gestione aggregati o
Edifici  singoli

 

Gestione aggregati con
più porzioni(3820)/UMI

 
La scheda MIC è parte integrante del progetto di riparazione da allegare alla richiesta di contributo. Pertanto essa dovrà essere compilata da un account abilitato a uno dei progettisti incaricati da parte del committente del progetto stesso.  
  
     
  Allegato Tecnico al modello parametrico
Modulistica
Modulistica su S.A.L.

Modulistica 2016

 

FAQ